Tarte Tatin
Dovevo pur utilizzare i chili di cipolle calabresi, uno dei miei classici acquisti estivi…Dopo marmellate, risotti e insalate ho pensato a questa torta. Alla fine, il risultato è carino da vedere e il sapore ricorda appunto quello della marmellata di cipolle rosse, con in più il profumo del timo.

Ingredienti

  • 50 g di burro
  • 25 g di zucchero
  • 500 gr di cipolle rosse, tagliate in quarti
  • 3 cucchiai di aceto di vino rosso
  • 250 gr di pasta sfoglia
  • una manciata di foglie di timo
  • sale e pepe

Fate fondere il burro con lo zucchero a fuoco medio in una teglia di 23cm di diametro. Unite i quarti di cipolla e fateli stufare a fuoco lento per un quarto d’ora. Aggiungete l’aceto, il timo sale e pepe e fate cuocere fino a quando il composto sarà abbastanza asciutto e le cipolle saranno morbide e lucide. Stendete la pasta in un disco leggermente più largo della teglia, posizionatelo sul composto di cipolle e pressate i bordi per sigillarli.
Cuocete la torta in forno preriscaldato a 180°per 20-25 minuti. Lasciatela riposare per una decina di minuti e quindi sformate la torta capovolgendola su un piatto, in modo che la pasta diventi la base della torta.
Unica accortezza: non fate asciugare troppo la torta in forno, deve rimanere un pò di salsina caramellosa attorno alle cipolle, altrimenti diventa difficile sformare la torta…io la prossima volta sto più attenta!