Sbriciolata

La Sbriciolata è un classico che adoro, la fanno da sempre mia madre e le mie zie ed anch’io la faccio spesso. E’ un dolce molto diffuso dalle mie parti e ne ho assaggiato diverse versioni (con alterne fortune), questa è quella che faccio io…

Sbriciolata nel piatto

Ingredienti:

per la frolla

  • 400 g di farina
  • 150 g di zucchero
  • 125 g di burro
  • 2 uova
  • 1 bustina di lievito
  • 1 bustina di vanillina
  • un pizzico di sale

per il ripieno

  • 500 g di ricotta
  • 100 g di zucchero
  • 70 g di cioccolato fondente a pezzetti o gocce di cioccolato
  • 1 bustina di vanillina
  • liquore Strega

Lavorate la ricotta con la zucchero e il liquore fino ad ottenere una crema abbastanza soda. Aggiungete il cioccolato e la vanillina ed amalgamate bene. Setacciate la farina con il lievito in una ciotola, aggiungete lo zucchero, il sale, il burro ammobidito e tagliato a cubetti e “sbriciolate”, cioè lavorate con le mani gli ingredienti in modo da formare un impasto granuloso amalgamando il più possibile il burro al resto. Aggiungete le uova e lavorate velocemente e brevemente la pasta in modo da avere una sorta di pasta frolla in briciole. L’unica accortezza è di non lasciare farinoso l’impasto; devono essere briciole, ma formate da ingredienti ben amalgamati! Lo specifico perchè l’impasto farinoso è il comune denominatore delle sbriciolate mal riuscite… A questo punto spargete metà delle briciole ottenuto in una teglia da crostata imburrata ed infarinata, versate il ripieno di ricotta, lasciando liberi i bordi, e coprite con le restanti briciole. La sbriciolata cuoce in forno già caldo a 180° per 40 minuti ed, una volta fredda, va spolverizzata di zucchero a velo. Io in genere la taglio a quadrotti ma nulla vieta di servirla come una comune crostata.

About these ads